Casata Naunheem

7_Casata_Naunheem.jpg

Matrona: Iqar’Xi Naunheem “La triste chelicerata” (pronuncia = icar si)
Aspetto: è un’elfa di “mezz’età”, molto alta e magra. Il suo seno è molto ridotto e sul ventre presenta una lunga cicatrice molto profonda che le deforma la carne, per questo veste sempre abiti lunghi, scuri e castigati, simili a tonache ma pur sempre eleganti. E’ una matrona molto sobria, non porta anelli, gioielli o altro. I suoi capelli sono molto lunghi e sempre raccolti in code di cavallo o semplici trecce.
Carattere: Iqar’Xi è taciturna e sfuggente. Preferisce stare da sola nelle alte sale della sua dimora. E’ una persona calma e tremendamente malinconica. La natura della sua tristezza deriva dalla perdita di una figlia, esportata dal suo grembo con una lama, quando era giovane e non ancora matrona.

Casata Naunheem

Paura del Buio gap_urbino gap_urbino